Una mattina lungo il Po


Viaggio guardando l'ultima falce di luna che bacia i primi chiarori dell'alba, e imprecando contro un camioncino che non va avanti in un tratto tortuoso con divieto di sorpasso. Nel gruppo di case che devo attraversare a piedi per raggiungere il fiume, sono svegli solo il gallo e un cagnetto troppo roco per destare i compari e dare il via al concerto che butterebbe gli abitanti giù dal letto alle sei meno un quarto. Nonostante la tramontana di ieri, c'è molta umidità; fortuna che esperienze precedenti mi hanno consigliato di portare i guanti.
Arrivo giusto in tempo al luogo prefissato durante la ricognizione: sistemato ansimando il cavalletto e il resto dell'ambaradan, non passano che due minuti prima che le Alpi si illuminino di magenta. Una breve attesa, poi la prima luce arancio accarezza le cime dei pioppi.

Il Monviso
Il Monviso

Scendo sul greto, che è ancora in ombra. Il fiume scorre tranquillo, rigoglioso del disgelo alpino, che accoglie placido. Faccio un giro tra i soggetti che avevo individuato, ma la luce non penetra le foglie delle acacie come avrei voluto. Dopo qualche scatto a caso, da cestinare a priori, mi butto sul banale quando mi accorgo che il sole sta per spuntare dalla ripa, perché il chiarore dorato del controluce sulle rade foglie dei pioppi è sempre fotogenico.

I pioppi
I pioppi

La luce scende a riva. Un moncherino di tronco con una lunga radice, individuato durante la ricognizione, sarà il mio primo piano mentre la prima luce lo raggiunge. Correndo tra i cespugli e attorno ai tronchi della riva opposta, la luce si sposta rapida mentre faccio la spola tra mirino e borsa, per dosare il tempo di esposizione con i filtri neutri. Isolato dal pile, mi sorprendo quando trovo la condensa sulla custodia dei filtri. Ma com'è, qui, nelle nebbiose mattine di novembre?

La piena
La piena

In un attimo è passata la mezz'ora dorata. La luce radente e le ombre lunghe ricordano ancora questo breve momento glorioso, ma i colori si sono dissolti.

Ombre lunghe
Ombre lunghe

Presto le uova delle zanzare si schiuderanno e non so se avrò ancora voglia di tornare qui prima dell'autunno.